Funzioni di un condizionatore

È vero che dobbiamo guardare ai dati tecnici di un condizionatore prima di acquistarlo, ma non sono questi l’unico indicatore di qualità del prodotto. Ovviamente dovremo dare un’occhiata anche alle funzioni che un condizionatore ci offre. Queste devono rispondere alle nostre esigenze per potersi considerare funzionali, e rendere quindi il condizionatore stesso alla nostra portata. Ci sono delle funzioni standard che devono trovarsi in tutti (o quasi almeno) i condizionatori, e che è bene quindi che non manchino in quello che stiamo pensando di acquistare. Nel dettaglio tali funzioni sono:

      L’ala basculante. Per ala basculante si intende quella sorta di alettone che oscilla e si inclina quando il condizionatore è in funzione. Questo si trova davanti al bocchettone dove fuoriesce l’aria, e ha una funzione ben precisa. Grazie a questa infatti possiamo controllare l’oscillazione o l’inclinazione dell’ala – che ci consente quindi di gestire e direzionare il getto d’aria. Possiamo quindi tenerla fissa, e magari mandare l’aria verso l’alto, oppure arieggiare tutto l’ambiente grazie alla funzione oscillante.

      La modalità automatica. Non tutti i condizionatori ne sono dotati, ma per un uso comodo e pratico dello strumento è meglio che il modello che pensiamo di acquistare abbia tale funzione. Con questa infatti possiamo far funzionare il condizionatore in maniera automatica, con lo scopo di mantenere una certa temperatura – che avremo preventivamente impostato appunto.

      La deumidificazione. Anche in questo caso si tratta di un “optional” che non tutti i modelli prevedono. Tale funzione è utile per eliminare l’umidità dall’aria, senza però intervenire sul clima della stanza. Infatti il condizionatore non fredda l’ambiente, ma toglie solo l’umidità. Questo è molto importante in varie circostanze, ossia: in stante particolarmente umide, nelle stagioni fredde dove l’umidità fa scendere ancor di più la temperatura percepita, in presenza di anziani e bambini, che più di tutti subiscono gli effetti dannosi dell’umidità.

Riscaldamento. Questo viene integrato solo in determinati modelli di condizionatore, ovvero quelli provvisti di una pompa di calore integrata. Oltre a generare aria fredda in questo caso l’apparecchio produce anche quella calda. Ideale per stanze e ambienti dove il riscaldamento centralizzato è assente o troppo debole.